Nepp Abzocke in Rom Gip and ripoff in Rome

Imbrogli e truffe a Roma · Dove e come · 3 regole basilari

Imbrogli e truffe ci sono ovunque, anche a Roma. Sebbene ci sono molte informazioni sul problema, molti turisti sono troppo disinteressati e cadono nella trappola. Alcuni casi fanno persino notizia in tutto il mondo. Leggete come proteggervi e come comportarvi di fronte a un conto gonfiato. 

Attenzione ai …

Venditrice di biglietti illegale al Colosseo

Molto pericoloso è acquistare i biglietti dai venditori ambulanti o prendere un taxi illegale in aeroporto o alla stazione. Inoltre, ci possono essere imbrogli e conti eccessivi in bar e ristoranti.

venditori illegali di biglietti

Venditore di biglietti illegale al Colosseo

I venditori abusivi di biglietti ronzano soprattutto intorno alle attrazioni turistiche come le zanzare. Più lunghe sono le code, più costosi diventano i biglietti. Se tirate fuori i contanti per strada, rischiate che un ladro scompare con i vostri soldi e con il vostro portafoglio. Pertanto, acquistate i biglietti solo online e scaricateli sul vostro telefono. Molti musei, come il Colosseo, non accettano più biglietti cartacei.

taxi illegali

venditore ambulante al Colosseo

Per proteggervi dalle truffe dei taxi illegali, esiste un rimedio molto semplice: non prendeteli. I taxi illegali richiedono spesso un multiplo della tariffa normale e avete poche opportunità per salvarvi. Se c’è una disputa sulla tariffa alla fine della corsa, può rapidamente degradare e non dovreste avere alcuna speranza che qualcuno venga in vostro aiuto. Dunque, non prendere mai un taxi illegale.

Potete pagare il taxi legale con carta di credito. Dovreste farlo se volete evitare frodi sul resto. Leggete anche taxi a Roma

Camionbar

Imbrogli e truffe a Roma Camionbar

Una famiglia ben nota in città, il cui nonno ha fondato l’impero arrostendo le castagne, controlla i camionbar e le bancarelle di souvenir. Vi staranno inevitabilmente in mezzo quando vorrete fotografare un monumento.

Ancora oggi arrostiscono le castagne, anche in piena estate! I prezzi richiesti sono sproporzionati rispetto alla qualità e alla quantità venduta.

Nasone Fontanella Roma

A Roma trovate buona acqua potabile ovunque gratuitamente alle fontanelle, i “Nasoni”, e per ricaricare avete solo bisogno di una bottiglia di plastica.

Minimarkets

Imbrogli e truffe a Roma Minimarket

I minimarket sarebbero comodi, perché si può fare acquisti in qualsiasi momento, anche nei giorni festivi. Tuttavia, spesso è richiesto un multiplo del prezzo normale. Il vino e il prosecco al minimarket costano quasi quanto al ristorante. Per fare la spesa, dovreste farla durante l’orario normale al supermercato, senza fare affidamento sui minimarket. La maggior parte dei supermercati sono aperti anche la domenica. Solo nei giorni di feste alte come Pasqua e Natale sono chiusi.

Bar

La maggior parte dei romani fa colazione al bar e un caffè e un brioche sono molto economici. Tuttavia, i romani stanno in piedi al banco. Una volta che vi sedete al tavolo, il prezzo può aumentare in modo significativo. Soprattutto nelle splendide piazze romane, una bevanda o un gelato al tavolo possono essere piuttosto costosi.

Bar di ostriche a Roma

I prezzi devono essere chiaramente riconoscibili. Spesso troverete due colonne: al banco e al tavolo. Il barista ha il diritto di addebitare il prezzo indicato nel listino prezzi. Quindi controllate i prezzi prima di ordinare per evitare sorprese. Finché non avete ordinato, potete andare via.

Se non volete spendere 20 € per un cappuccino e un cornetto, controllate i prezzi prima di ordinare!

Ristoranti

Ristorante Menu listino prezzi

A Roma troverete ristoranti in tutte le fasce di prezzo. Leggete attentamente il menu prima di ordinare. Perché alcune “trappole per turisti” sono particolarmente creative. Con l’ordine concludete un contratto verbale e dovrete pagare il prezzo indicato. Il pane viene addebitato extra e di solito è portato anche se non ordinato. Potrete rifiutarlo se non lo desiderate.

Alcuni ristoranti applicano una quota per il servizio. Le note su questi supplementi si trovano volentieri nascosti in calce alla lista. Un supplemento del 10% o del 20% aumenta notevolmente l’importo da pagare. Se non lo volete, andate via prima di ordinare.

Imbrogli e truffe a Roma Tripadvisor recensione

La maggior parte dei ristoratori di Roma è onesta e offre alta qualità. Prezzi elevati sono quindi generalmente giustificati dalla qualità del cibo e degli ingredienti e con un buon servizio. Per vedere, se il rapporto qualità-prezzo è corretto, date ad esempio un’occhiata a Tripadvisor Rom.

Acchiappaturisti e buttadentro

Imbrogli e truffe a Roma Tripadvisor recensione

A Roma ci sono molte trappole turistiche. Si riconosce la maggior parte per le persone davanti al locale invitandovi ad entrare con il menu in mano. Questi signori sono popolarmente chiamati acchiappaturisti o buttadentro. Delle volte stanno lì anche con il piatto di pasta in mano per fare pubblicità. Spesso c’è anche un tavolo allestito con manichini di plastica.

Solitamente la qualità in questi ristoranti non è molto alta, i prezzi sono eccessivi o ci sono altri problemi. Altrimenti, non avrebbero bisogno dei buttadentro per attirare i turisti. In questi ristoranti il ​​rischio è alto di prendere una fregatura.

Potete trovare consigli sui ristoranti nella nostra categoria Mangiare a Roma.

A cosa dovete fare attenzione

Molti ristoranti offrono prezzi bassi per i pasti, ma prezzi elevati per le bevande. Controllate quindi i prezzi delle bevande. Spesso non ci sono contorni con il piatto principale e dovete ordinarli a parte.

Dovete essere attenti su carne o pesce che venduto a peso. Fattevi mostrare la carne o il pesce crudo prima della preparazione e fattevi confermare il peso. Recentemente, è diventato noto un caso sui giornali in cui a due donne giapponesi sono stati addebitati oltre 4 kg di pesce. Un grosso pesce pescato di 1,2 kg costa nel ristorante a volte oltre 100 euro.

Se il ristorante addebita il servizio a parte ci sono altri costi importanti. Il servizio extra deve essere indicato nel listino prezzi, ad esempio Servizio 10%. Anche se ci sono delle aggiunte in caso di festività come Pasqua, Natale o Capodanno, lo deve essere indicato.

La situazione legale

Imbrogli e truffe a Roma · Dove e come · 3 regole basilari 1

Se il conto di un ristorante vi sembra alto, dovete sapere quali diritti e doveri avete. La rivista La Legge per Tutti tratta questo argomento ancora e ancora.

Il mancato pagamento del conto del ristorante è un inadempimento contrattuale e non un reato. Un reato sarebbe invece consumare nel ristorante con l’intenzione fraudolenta di non pagare il conto.

Cosa potete fare nel caso di emergenza

Andrete quindi a mangiare in un ristorante. Rimarrete sorpresi dall’importo del conto e non avrete abbastanza soldi. Dovete quindi dirlo al ristoratore e promettere il pagamento entro un ragionevole periodo di tempo. Dovrete lasciargli i vostri dati. Se non pagate come promesso, il ristoratore vi potrà fare causa per il pagamento della somma.

Se ritenete che il conto sia eccessivo e non volete pagarlo, potete rifiutare il pagamento. Fondamentalmente, il ristoratore non può impedirvi di lasciare il ristorante. Nel peggiore dei casi, sarebbe una violenza privata o un sequestro di persona e potete chiamare la polizia al 112. Potete anche chiedere al titolare di chiamare la polizia se vuole impedirvi di lasciare i locali.

Il problema è che la frode deve essere ovvia. Finché l’oste rispetta il suo listino prezzi, non vi è alcuna frode. Se ordinate una bottiglia di champagne per 80 euro, non potete dire in seguito che era troppo costosa. Inoltre, non è abbastanza che non vi sia piaciuto il cibo o non abbia soddisfatto le vostre aspettative. Sul gusto si può discutere, senza dubbio. Tuttavia, se vi vengono addebitati 2 kg di pesce a persona, la frode è evidente.

scontrino per 2x pasta + 2x pesce con Mancia

La frode si verifica quando vi vengono addebitati importi non inclusi nel listino prezzi. Non è consentito caricare un importo Mancia. Inoltre, non è permesso addebitare commissioni per l’uso della carta di credito.

I vostri diritti nel ristorante

  • Finché non avete ordinato, potete alzarvi e andarvene senza pagare nulla.
  • Il ristoratore può indicare sulla fattura un importo totale senza dettagli. Deve comunque dirvi nel dettaglio come è composto questo importo.
  • Se ordinate e consumate qualcosa per cui non è presente il prezzo nella lista, dovete accettare il prezzo addebitato. Dettagli su La Legge è uguale per tutti
  • Se sono utilizzati prodotti surgelati, lo deve essere indicato nel listino prezzi. Nella maggior parte dei casi, c’è il solito asterisco nell’elenco. Per il pesce crudo, si applicano norme legali speciali.
  • Il menu deve elencare eventuali sostanze allergeniche.
  • Se il ristoratore vuole impedirvi di lasciare il ristorante perché non avete pagato il conto, potete chiamare la polizia al 112.

La nostra raccomandazione

Non importa come va a finire. Esperienze del genere vi rovinano l’umore e la giornata.

Evitate quindi venditori di biglietti illegali, taxi illegali, camionbar e minimarket.

Imbrogli e truffe a Roma Tripadvisor recensione

Controllate i prezzi in bar e ristoranti prima di ordinare. Non inciampate nel primo ristorante e non fattevi coinvolgere dagli acchiappaturisti. Evitate i ristoranti turistici.

Lasciate che amici e forum vi diano consigli su buoni ristoranti.

[the_ad_group id="1985"]
[the_ad id="8839"]

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.